Novità! Voucher per la digitalizzazione delle Pmi: modalità e termini per l’erogazione.

By 8 Novembre 2017 news No Comments

PMI: modalità e termini per l’erogazione dei voucher

Con decreto direttoriale 18 settembre 2017 il Ministero dello Sviluppo Economico stabilisce modalità e termini per la concessione di contributi a fondo perduto in forma di voucher, a favore delle PMI.

I soggetti interessati ad essere accreditati nell’elenco società di temporary export manager devono presentare domanda a partire dalle ore 10:00 del giorno 16 ottobre 2017 e fino alle ore 16:00 del giorno 31 ottobre 2017. Le Pmi che intendano richiedere l’accesso ai voucher potranno iniziare la compilazione on-line della domanda a partire dal 21 novembre 2017, mentre potranno inviarle all’apertura dello sportello, prevista dalle ore 10.00 del 28 novembre 2017.

Modalità e termini per la concessione di contributi a fondo perduto in forma di voucher, a favore delle PMI:
1) i soggetti interessati ad essere accreditati nell’elenco società di temporary export manager devono presentare domanda a partire dalle ore 10:00 del giorno 16 ottobre 2017 e fino alle ore 16:00 del giorno 31 ottobre 2017. L’iter di presentazione della domanda deve essere effettuata sulla base delle specifiche condizioni e modalità previste dalla procedura informatica e descritte nella sezione “Voucher per l’internazionalizzazione” del sito internet del Ministero (www.mise.gov.it);
2) le Pmi che intendano richiedere l’accesso ai voucher devono precedere in due fasi:
– compilare on-line la domanda a partire dal 21 novembre 2017;
– inviare le domanda all’apertura dello sportello prevista dalle ore 10.00 del 28 novembre 2017. Le domande di accesso alle agevolazioni devono essere presentate dai soggetti proponenti in possesso dei requisiti richiesti, esclusivamente tramite la procedura informatica accessibile nell’apposita sezione “Voucher per l’internazionalizzazione” del sito internet del Ministero (www.mise.gov.it).

Le somme messe a disposizione per la concessione delle agevolazioni è pari a complessivi 26.000.000,00 di euro (ventiseimilioni/00) al lordo degli oneri di gestione, una somma pari a 6.000.000,00 di euro (seimilioni/00) è destinata esclusivamente ai beneficiari aventi sede legale nelle regioni meno sviluppate.

I soggetti proponenti hanno diritto alle agevolazioni nei limiti delle disponibilità finanziarie; pertanto, le domande presentate nelle more della chiusura dello sportello e per le quali dovesse risultare insussistente la relativa copertura finanziaria, sono da considerarsi decadute.

Il Ministero, con provvedimento del Direttore generale per le politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi può chiudere lo sportello per la presentazione delle domande anticipatamente al termine previsto, in caso di esaurimento delle risorse.

Ulteriori informazioni disponibili sul sito del Ministero www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/voucher-digitalizzazione

 

Per informazioni e approfondimenti contatta i nostri consulenti dedicatibalducciP334DIG_001_20170208_131314

News ed eventi

Tornano i #CPDAYS

lunedì, 4 febbraio 2019

E’ tempo di #CPDAYS. Dopo il successo dello scorso anno, sempre in collaborazione con Credit Data Research, tornano i #CPDAYS! Il 13 e 14 Febbraio presenteremo infatti il nostro servizio…

Crediper Premium 2019

lunedì, 7 gennaio 2019

Crediper Premium 2019: REALIZZA i tuoi sogni oggi e VINCI l’auto di domani!

Giriamo il mondo alla ricerca delle migliori opportunità: J.P. Morgan Multi Asset Obiettivo Cedola 2023

lunedì, 24 dicembre 2018

Multipartner SICAV J.P. Morgan Multi Asset Obiettivo Cedola 2023: una strategia di investimento attiva e diversificata che mira a ottenere una cedola annuale tra l’1 e il 4%*. Un fondo costruito su…